Le nostre proposte per il “bilancio partecipato” del Comune di Besnate

Il Cobilancio partecipatomune di Besnate ha riservato nel bilancio dell’anno in corso, 30.000 Euro per progetti proposti dalla cittadinanza e che verranno votati dai Besnatesi durante una pubblica assemblea che si terrà il 12 settembre 2015.

Gli approfondimenti si trovano al link  del cosiddetto “Bilancio partecipato” sul sito del Comune di Besnate

Ben 76 sono stati i progetti presentati nell’ambito delle diverse sezioni: Lavori pubblici, Ambiente, Sport e Cultura, Politiche ed Attività sociali

La nostra Libera Associazione Besnate ha presentato ben due interessanti e utili progetti:

1. Un’originale iniziativa culturale: Artisti in vetrina

Secondo il progetto, artisti Besnatesi nel campo della pitturartvetrinaa e della scultura presenteranno proprie opere esponendole per 30 giorni nelle vetrine di negozi “ospitanti” dove saranno disponibili schede di votazione ed apprezzamento dell’opera esposta. Al termine dell’iniziativa, i tre artisti (e rispettivi commercianti) che avranno ottenuto il maggior gradimento da parte della cittadinanza, verranno premiati con un premio in denaro. L’obiettivo dell’iniziativa è dare visibilità agli artisti e alle realtà commerciali sul territorio del nostro paese.

2. Un’utile opera urbanistica: Completamento del marciapiede / percorso pedonale in Via Alfredo di Dio

Un nuovo tratto di marciapiede e uvia a di dio strettoia e marciapieden senso unico alternato di 100 metri ottenuto arretrando il semaforo sulla Via Alfredo Di Dio all’altezza dei numeri civici 15/mappa progetto proposta bilancio partecipato via a di dio19.   Ciò consentirebbe di eliminare il pericolo sulla “strettoia” vicina all’attuale semaforo e ottenere un percorso pedonale senza pericoli da e verso il cimitero  e anche verso l’intersezione della pista ciclopedonale all’altezza dei numeri civici 17/19.

Allo stato, tutti i 76 progetti presentati sono al vaglio degli uffici comunali che dopo averne stimata la fattibilità tecnica,  ne identificheranno 10 da sottoporre alla predetta votazione prevista per il prossimo mese di settembre.